Mio fratello rincorre i dinosauri, Giacomo Mazzariol

Una grande e bella storia di valori

Carles Ramírez López

Questa storia parte, quando i genitori di Giacomo gli annunciano, a lui e alle sue due sorelle, che presto avrebbero pareggiato i conti della famiglia, 3 maschi a 3 femmine e che il fratellino in arrivo sarebbe stato speciale. Giacomo pensa subito a un supereroe.

Le differenze e le distanze le creiamo noi con i nostri pregiudizi. Con questo libro scompariranno tutti!

Da qui parte il viaggio di Giacomo e la difficoltà, con il crescere, di farsi accettare con un fratello “speciale”. Giacomo scopre la parola Down e tutto il suo entusiasmo si trasforma in vergogna e rifiuto. Il giovane scrittore affronta tutte quelle tappe che noi possiamo immaginare, che includono la paura di essere deriso, allontanato e che ti fa arrivare fino al punto, non di omettere ma di mentire. Racconta anche del suo difficile rapporto con un fratello con cui credeva di correre in bicicletta e che invece non potrà condividere con lui molte cose.

Ma Giacomo cresce e Giovanni ha un ruolo molto importante in questo perché, superata l’adolescenza, Giacomo capirà di avere un fratello veramente speciale, un amico unico, che forse non saprà andare in bicicletta ma sicuramente sa tutto sui dinosauri, non ha paura di nulla e soprattutto adora la musica e il ballo.

Con il suo stile semplice e diretto, Mazzariol ci fa conoscere la sua piccola ma numerosa famiglia, quella che non si ferma davanti alle difficoltà, che fa del sorriso la sua grande virtù e che nel diverso non vede differenze.

La storia de Giacomo e Giò è una scoperta di un mondo di grande forza che non tutti conosciamo, un piccolo gioiello e davvero speciale. Un piacere da leggere per tutte le età!

Edizioni

[it] Mio fratello rincorre i dinosauri Einaudi Editore 2016 177 pàgines
[cat] El meu germà persegueix dinosaures Nube de Tinta 2017 208 pàgines
[cast] Mi hermano persigue dinosaurios Nube de Tinta 2017 208 páginas

Risorse

“The simple interview”, un diciottenne trevigiano gira un video straordinario per il fratellino Down,
“Ogni persona è unica. Chi è un Down? Non lo so, ma posso dirvi chi è mio fratello Giovanni”. Con queste parole Giacomo Mazzariol, diciottenne di Castelfranco Veneto (Tv), ha lanciato nel web un video straordinario sull’amore fraterno e sulla vita famigliare dei bambini affetti dalla sindrome di Down.

Il protagonista di “The simple interview” è il piccolo Giovanni, 12 anni, che finge di andare a un colloquio di lavoro con la valigetta, vestito di tutto punto. Alle domande del possibile datore di lavoro risponde con semplicità e tenerezza, mentre i flash-back mostrano momenti diversi della sua vita quotidiana con le sorelle Chiara e Alice e i genitori Katia e Davide. (Huffpost, edition IT, 1 aprile 2015).

Intervista a Giacomo Mazzariol in televisione, La 7 Attualità, in maggio 2016:

Intervista a Giacomo Mazzariol tradotta in castigliano :

Vota questo libro
No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento di questo libro

Lascia un commento